14 Dic

Purceddhruzzi Bimby

Purceddhruzzi Bimby
1.8 (35%) 4 votes

Purceddhruzzi Bimby, deliziose palline di pasta fritta e glassata con il miele. Un dolce tipico delle festività natalizie della tradizione salentina.
Se è la prima volta che sentite questo nome forse vi suoneranno più famigliari gli Struffoli napoletani o la Pignolata calabrese; fondamentalmente si tratta di dolci molto simili  🙂
Grazie a Sandra per la ricetta e a Loredana per la foto.


Purceddhruzzi Bimby
Ingredienti
  • 500 gr di farina 00
  • 500 gr di semola rimacinata (Divella)
  • Spremuta di 5 mandarini e 2 arance grandi
  • Buccia degli agrumi grattugiata
  • Buccia di un limone grattugiata
  • 2-3 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bicchiere e mezzo di olio evo sfumato con le bucce di mandarino
  • 1 bicchierino di anice
  • Olio di mais per friggere
  • Per la glassa di miele:
  • 750 gr di miele
  • 2 cucchiai di zucchero
  • mandorle e pinoli q.b.
  • pezzetti di cannella q.b.
  • bucce a pezzettini di un'arancia
Istruzioni
  1. Mettiamo nel boccale tutti gli ingredienti tranne la spremuta di mandarini/arance: 5 min, ve spiga
  2. Con le lame in movimento, aggiungiamo man mano che impasta la spremuta dal foro del boccale
  3. Con l'impasto ottenuto, formiamo i porceddhruzzi
  4. Friggiamoli in abbondante olio di mais ben caldo e poi scoliamoli
  5. Il giorno successivo prepariamo la glassa:
  6. Mettiamo miele e zucchero in un pentolino: quando forma la schiuma aggiungiamo i purceddhruzzi, le mandorle, i pinoli i pezzetti di cannella e le bucce di arancia.
  7. Trasferiamo nei piatti e, una volta freddo decoriamo con scaglie di cioccolato
Note

 

Camilla

Camilla

Insegnante part-time, sono una fan e una collaboratrice di bimbymania.com . Appassionata di cibo e di buona cucina, passo il tempo libero a cucinare con il Bimby e senza 🙂
Camilla
Non essere egoista condividi...Share on Facebook0Pin on Pinterest1Tweet about this on TwitterDigg thisShare on Reddit0Share on Tumblr0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter:

Inserisci la tua mail per essere aggiornato,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi