Yogo Brioss Bimby

Non essere egoista condividi...Share on Facebook
Facebook
0Pin on Pinterest
Pinterest
4Tweet about this on Twitter
Twitter
Digg this
Digg
Share on Reddit
Reddit
0Share on Tumblr
Tumblr
0Email this to someone
email
Yogo Brioss Bimby
3.5 (69%) 20 votes

Yogo Brioss Bimby, ancora una volta possiamo stupire tutta la famiglia realizzando quello che normalmente compriamo già pronto al supermercato!
Foto e ricetta della bravissima Margò L.

…e se vi piace sperimentare ecco le ricette per Nastrine, Pan di Stelle, Abbracci, Macine, Kinder Paradiso, Fiesta, Raffaello, Baci Perugina e Kinder Brioss!


Yogo Brioss Bimby
Ingredienti
  • Ingredienti per la base allo yogurt:
  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola di patate
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 230-250 gr di yogurt all’albicocca ( io ho usato quello bianco zuccherato)
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito
  • Per la farcitura:
  • 250 gr di confettura di albicocche oppure frutta a scelta (circa un barattolo)
Istruzioni
  1. Iniziamo con il pesare la farina ,la fecola e l'olio e mettiamoli da parte , nel boccale inserire la farfalla e montare le uova insieme allo zucchero 10 min temp 37 vel 3
  2. Togliere la farfalla e azionare nuovamente il bimby a vel 3 x circa 5 min in questo tempo dal foro del coperchio iniziamo a versare lo yogurt a poco a poco ,l'olio a filo e infine quando questi ingredienti sono ben amalgamati mettere a cucchiaiate sempre dal foro con le lame in movimento la farina e la fecola amalgamare bene e infine mettere il lievito far amalgamare bene il tutto
  3. Foderare di carta forno una teglia rettangolare di piccole dimensioni quella che ho usato è la 28×22 e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
  4. Fate sempre la prova stecchino negli ultimi minuti di cottura.
  5. Estraete la torta dal forno appena cotta e fate raffreddare per bene.
  6. Quando è ben fredda, tagliate a metà la torta e farcitela con la confettura di albicocche, livellate per bene con un cucchiaio.
  7. Riposizione di nuovo l’altra metà sulla base, premete leggermente per farla aderire per bene.
  8. Tagliate in tanti rettangolini, spolverizzate con zucchero a velo( io ho usato due pezzettini di carta forno x realizzare le strisce) e servite.
  9. Conservatele in ambiente chiuso e primo di umidità. Il giorno dopo sono ancora più buone
Note

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.