10 Nov

Marmellata di cachi e mele Bimby

Marmellata di cachi e mele Bimby
2.83 (56.67%) 6 votes

Marmellata di cachi e mele Bimby, una confettura di stagione per un frutto dolce ed autunnale, con un tocco di vaniglia per un gusto ancora più buono.
Foto e ricetta di Giuseppe D. P.


Marmellata di cachi e mele Bimby
Ingredienti
  • 600 gr di cachi maturi sbucciati e senza semi
  • 400 gr di mele sbucciate a tocchetti
  • 350 gr di zucchero
  • Buccia di un limone
  • Succo di mezzo limone
  • 1 fiala di aroma vaniglia
  • 1/2 bicchierino del bimby di rum
Istruzioni
  1. Sbucciare, tagliare le mele e metterle da parte con il succo del mezzo limone
  2. Mettere la buccia di limone nel boccale e tritare qualche sec. a vel. turbo.
  3. Aggiungere cachi e mele a pezzetti e frullare una decina di sec. a vel.5-6
  4. Aggiungere zucchero e vaniglia: 50 minuti a 100 gradi a vel. 2
  5. Aggiungere il rum:10 minuti a Varoma vel.2.
  6. Trasferire nei barattoli a chiusura ermetica, capovolgere e far freddare per il sottovuoto
Note

 

Clara

Clara

Mamma e nonna a tempo pieno: 3 figli, 2 nipoti e una grande famiglia che riempe il mio tempo e svuota puntualmente la dispensa!
Clara
Non essere egoista condividi...Share on Facebook0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterDigg thisShare on Reddit0Share on Tumblr0Email this to someone

2 thoughts on “Marmellata di cachi e mele Bimby

  1. Buongiorno, premetto che è la prima volta in vita mia che faccio una marmellata (avendo una pianta di cachi, vorrei provare questa ricetta) ma avrei un paio di domande…. A cosa serve il rum? È proprio necessario il rum? Non avendolo in casa con quale altro liquore posso sostituirlo? Quanti vasetti di marmellata escono (gli stessi che sono presenti nella foto)?…. Come vanno sterilizzati i vasetti?
    Grazie

    • Camilla

      Il rum serve per dare aroma ma non credo sia indispensabile nessun liquore
      Sì, i vasetti dovrebbero essere quelli della foto
      I vasetti si mettono in acqua bollente e si lasciano bollire una mezz’oretta, poi si lasciano freddare e si utilizzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valuta questa ricetta:  

Iscriviti alla nostra newsletter:

Inserisci la tua mail per essere aggiornato,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi